APERISHOW 2017 – 22 aprile – 25 aprile · Camposampiero

Il Corriere.it parla di Giorgia Libero onlus
27 aprile 2017
Venerdì 2 giugno: prima edizione di Giorgia Libero Run.
16 maggio 2017
CAMPOSAMPIERO. Si è chiusa con uno straordinario successo di pubblico l'edizione 2017 di Aperyshow: quasi 60 mila spettatori nelle quattro serate che si sono svolte nel parcheggio Cordenons, in pieno centro.

Un evento unico in Italia, che ha portato a Camposampiero moltissimi giovani come mai era accaduto prima. Tanti i motivi del successo, a partire dalla presenza di alcuni fra i migliori dj italiani che si sono alternati sul palco, tutti arrivati a titolo gratuito.

Fondamentale, poi, la finalità della manifestazione, ovvero la beneficenza, a favore delle associazioni "Giochiamo con Sofia" che sta realizzando con il Comune un parco inclusivo nell'area verde i in via San Francesco e "Giorgia Libero", che si occupa di prevenzione e cura di patologie oncologiche.

"L'unico obiettivo dell'Aperyshow è aiutare i bambini" dichiara con fermezza Walter Biasin, noto dj di Camposampiero, artefice del successo insieme agli ideatori Luigi e Riccardo Checchin di Madison e all'assessore Carlo Gonzo.
"Non vogliamo fare pubblicità a nessuno nè tanto meno essere coinvolti in polemiche e dispute politiche. Aperyshow è uno spettacolo fatto per raccogliere fondi a favore dei bambini e così deve restare" aggiunge Biasin, in riferimento anche alle critiche e alle polemiche di questi giorni.

Oltre 50 tra dj e gruppi musicali hanno animato per quattro notti il centro cittadino, trasformato con la strada regionale 307 chiusa al traffico in un'unica grane piazza di musica.
Si attendono ora le date della nuova edizione 2018 che saranno rese note a breve, insieme alla cifra raccolta e devoluta in beneficenza, nel corso di questa edizione dei record.
Francesco Zuanon.